Tessuti

L’azienda resta infatti una delle pochissime realtà che utilizza ancora tessuti stampati a mano per realizzare le proprie creazioni

I tessuti usati per dare concretezza alle idee vengono selezionati presso i migliori fornitori italiani ed inglesi.
Morbidissime sete e calde lane delle famose seterie comasche e lanifici biellesi appartengono al mondo degli jacquard o tinto in filo. A questo si unisce la famiglia del tinto in pezza con tutto il sapore e il fascino della tradizionale stampa a mano, realizzata principalmente in Inghilterra. L’azienda resta infatti una delle poche realtà che utilizza ancora tessuti stampati a mano per realizzare le proprie creazioni.
Dai rasi alle garze, dagli oxford alle doppie catene e poi ancora nattè, saglie e reps. Sono molte le armature che vengono utilizzate per sviluppare i tessuti, nella loro moltitudine di disegni e colori, pronti a rivivere in piccoli capolavori di artigianalità firmati Bigi Cravatte Milano.

 
 
Stampa

Stampa

Il tessuto stampato, o “tinto in pezza”, è principalmente in twill inglese 36 once. Come vuole la tradizione, viene stampato ancora a mano seguendo un processo laborioso che nobilita la qualità del tessuto. Per una cravatta più corposa si utilizza, sempre con stampa a mano, un preziosissimo twill 50 once. Oltre a questi pregiati tessuti, le collezioni comprendono in minima parte anche tessuti con stampa inkjet, una nuova tecnologia con processo automatizzato.

 
Jacquard

Jacquard

Il tessuto jacquard, chiamato anche “tinto in filo”, viene realizzato su telaio: l’ordito e la trama lavorano per eseguire disegni o barrature. Principalmente acquistato nella zona comasca, il tessuto jacquard può essere realizzato con diversi tipi di filati, ad esempio bourette, bouclet, bottonato ed altri, e con diverse composizioni.

 
Lana

Lana

Il tessuto per cravatteria di lana viene acquistato principalmente nella zona del biellese. Anche in questo caso i filati, di diverse composizioni e qualità, lane tradizionali, cashmere, shetland, tasmanie, vengono lavorati su telai che permettono di eseguire differenti armature e disegni. Nelle collezioni invernali il tessuto di lana è una buona alternativa alla cravatta di seta, per un tocco più caldo e sportivo.

 

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito. Uteriori informazioni

ACCETTA